Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il Consigliere Giacomo Zara pungola e sollecita l' Assessore all' Edilizia, Baingio Cuccu, sulla questione della zona C9 di Su Padru.
Ittiri, 30 ottobre 2016.
Confidando nella momentanea distrazione domenicale dei bacchettoni moralisti nostrani diamo spazio ad una importante interrogazione che il consigliere comunale, nonché referente, come da regolamento comunale, del “Gruppo Autonomo per Ittiri”, Giacomo Zara, ha presentato all' attenzione dell' assessore alla Edilizia Privata, Cultura e Spettacolo Dr. Baingio Cuccu. L' interrogazione in questione invita l' assessore a fornire adeguate ed urgenti risposte e determinazioni sulle eventuali novità relative alla trasformazione delle tipologie delle abitazioni site nella zona C9 di Su Padru. La precedente richiesta di Zara, sempre attento ai bisogni della gente nonostante i gufi malauguranti, è datata 4 maggio 2016 e verteva proprio sulla esigenza, espressa da parte dei numerosi cittadini abitanti in quella ben definita zona, che erano già da allora interessati alla modifica delle proprie abitazioni per la loro trasformazione da monofamiliari in plurifamiliari. Tale esigenza, vista la grave crisi economica che attraversa l' intera nazione ed in particolare la nostra Comunità Locale, per la quale ancora nulla o troppo poco si è fatto, ha come unico scopo quello di consentire alle famiglie interessate di poter ampliare le abitazioni e “fare posto” così ai propri figli che, di fronte a casi urgenti che la vita impone, hanno necessità di una propria casa e ne sono oggi purtroppo impossibilitati. E', questa, una interrogazione che riveste un importante rilievo sociale ed economico perchè consentirebbe a svariati nuclei familiari di potersi ricongiungere con i propri figli che in alcuni casi sono costretti ad affrontare, sostenendo enormi sacrifici economici, affitti insostenibili che il più delle volte vanno proprio a gravare sui bilanci delle stesse famiglie originarie.
La condizione in cui versa la nostra cittadina è sotto gli occhi di tutti; la povertà ha esteso purtroppo il suo raggio di azione coinvolgendo un sempre crescente numero di persone, di famiglie, di giovani e di anziani. La causa principale è da imputare alla forte disoccupazione ed alla crisi perenne che attanaglia le maggiori ed importanti attività produttive ittiresi (altro che spurie...) che incontrano enormi difficoltà (e su questo l' amministrazione ha le sue non piccole responsabilità...) a reperire e creare sbocchi occupazionali. Questa situazione determina delle condizioni di fortissimi disagi economici e sociali, non ultimi gli slacci effettuati da Abbanoa a danno dei cittadini inadempienti che non sono riusciti a far fronte ai pagamenti richiesti (altro che spurie...), ai quali è necessario e doveroso porre un argine. Purtroppo sono ormai in tanti i cittadini che rischiano di restare troppo indietro rispetto alle tabelle di marcia imposte dagli eventi. Su questo terreno, e sulla riscrittura di un Nuovo Piano di Sviluppo per Ittiri, sarebbe bene che tutti coloro che hanno responsabilità e rappresentanza politica; e quelli che operano nelle organizzazioni dei vari settori del sociale unitamente alle imprese artigiane inizino ad avviare confronti e studiare, tutti insieme, cosa dovrà fare da grande questa distrattissima comunità.
Il primo segnale positivo potrebbe essere proprio quello di consentire alle famiglie di trasformare le loro case da monolocale e bifamiliare che aprirebbe uno spiraglio piccolo piccolo nella ripresa dell' attività edilizia e del suo più prossimo indotto.
===============================°=====================
Ittiri 18/10/2016
All’Ass.re Comunale di Ittiri
Edilizia Privata, Cultura e Spettacolo
Dott. Cuccu Baingio
Oggetto: Interrogazione: sollecito trasformazione tipologia abitazioni plurifamiliari zona “C9” Su Padru.
Il sottoscritto Giacomo Zara, Consigliere Comunale del “Gruppo Autonomo per Ittiri”, è stato più volte sollecitato da alcuni cittadini di Ittiri residenti nella zona “C9” Su Padru -ex Legge 167, cui risultano interessati alla modifica delle proprie abitazioni, da monofamiliari in plurifamiliari. Volevo ricordarLe che in data in data 24/04/2015, con Prot. n°4322 il Comune, chiese un parere all’Ass.To degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica, la cui risposta la ricevette in data 15/03/2016 con Prot. n°10723/D.G. Considerato che in data 04/05/2016, presentai un’Interrogazione con Prot. n° 5368, sollecitando l'Amministrazione affinchè si attivasse in tempi celeri alla soluzione del problema; Accertato che in data 16/05/2016, con Prot. n° 5807, Ella mi rispose tempestivamente scrivendomi che: “Alla luce delle delucidazioni ottenute dall’Ufficio Regionale di competenza e visto il parere in cui astrattamente le RICHIESTE SONO PERCORRIBILI, gli uffici di competenza del Comune di Ittiri, subito dopo la ricezione della risposta formale da parte dell’Ufficio Regionale, sono stati attivati per trovare la giusta forma per andare incontro alle esigenze manifestate dagli interessati”. Le ricordo che dal mese di Maggio u.s. sollecitai più volte affinchè venisse presentata la variazione in oggetto, e Lei mi rispose che in tempi brevissimi sarebbe stata presentata al Consiglio Comunale successivo. Alla luce di quanto sopra esposto e considerato che ormai alcuni Consigli sono già stati convocati e che in nessuno di essi risulta essere stato inserito l’argomento in oggetto fra quelli da approvare, Le Chiedo Signor Assessore, quali siano i tempi che l’Amministrazione intenda adottare per inserire la presente richiesta per l’approvazione della Variazione della tipologia delle abitazioni plurifamiliari per la zona indicata in oggetto. Si attende urgentemente risposta scritta.
Il consigliere Comunale del Gruppo Autonomo per Ittiri : Giacomo Zara
Il Consigliere Giacomo Zara pungola e sollecita l' Assessore all' Edilizia, Baingio Cuccu, sulla questione della zona C9 di Su Padru.
Tag(s) : #Politica Locale

Condividi post

Repost 0